Advertising

Oggi un'azienda deve saper coinvolgere e trasmettere emozioni, valori ed esperienze. Deve saper comunicare a tutto tondo, mettersi in discussione e in un rapporto paritario con il proprio interlocutore.

La comunicazione visiva è parte di questo processo e si pone come supporto concreto per le attività di informazione, persuasione ed emozione tipiche della pubblicità nella sua accezione più ampia.

Una comunicazione che oggi ha ampliato i suoi confini dagli strumenti cartacei all'infinità del web. Strumenti complementari (non antitetici) che devono avere una certa coerenza affinchè, al cambiare del mezzo di comunicazione, non cambi il senso del messaggio che si vuole trasmettere.

Cosa rientra nel senso ampio nell'advertising? La parte visibile dall'esterno dell'azienda, la sua immagine, tutto quanto serva a presentare l'azienda.

Ad esempio:
* brochure aziendali e depliant di prodotti
* cataloghi aziendali 
* packaging ed etichette
* stand aziendali e materiale pop
* cartoline, locandine, manifesti, insegne, realizzazioni video
* penne, chiavette usb, cd
* tutto quello che vi viene in mente!

Alcuni esempi